Pubblicazioni

Natural Gas Outlook - Anno III - Numero 4 – Novembre 2011

Home  » Pubblicazioni

Natural Gas Outlook - Anno III - Numero 4 – Novembre 2011

pubblicato il 08-11-2011

In questo numero:
Lo scenario previsivo


  • Domanda
    Per l’AT11 si prevede una domanda italiana di gas naturale intorno a 81 Gmc, valore sostanzialmente stabile rispetto all’anno termico passato (+0.5%), complice il deterioramento dello scenario congiunturale dell’economia. Rispetto all’AT10, l’unico settore in crescita è quello della generazione termoelettrica che però mostra ancora un andamento turbolento, con un valore pre-consuntivo per l’AT10 inferiore alle attese. Le quantità di gas domandate dalla grande industria sono previste in calo (-3.8%), mentre la domanda proveniente dalla rete di distribuzione vede una sostanziale stasi (-0.4%). La maggior componente di variabilità della stima di domanda rimane legata alle variabili del mercato elettrico sottostanti il consumo delle centrali.

  • Offerta
    Gli elementi rilevanti dal lato dell’offerta sono: la riapertura del gasdotto Greenstream a ottobre 2011, sebbene con capacità ridotta per i primi mesi, i passi avanti nell’iter dei progetti di nuovi gasdotti e le novità per le infrastrutture GNL: i terminali di Falconara e Porto Empedocle sono giunti alla fine del processo di autorizzazione. Si avvicina il completamento di OLT Offshore e sono buone le prospettive di avanzamento dei progetti legati al “decreto stoccaggi”.

  • Prezzi
    Le previsioni di REF indicano per l’AT11 prezzi al PSV in crescita in tutti gli scenari rispetto alla media dell’AT10, in conseguenza principalmente dell’impatto dei rialzi delle quotazioni petrolifere lungo l’anno termico appena concluso. La crescita tuttavia si attenua o si inverte di segno nella stagione estiva in tutti gli scenari, anche in conseguenza del tipico calo stagionale della domanda. La media sull’anno termico dei prezzi previsti per il PSV è di 37.1 €cent/mc nello scenario High, che combina ipotesi di Brent elevato con alta domanda, 32.4 €cent/mc nello scenario Reference e 30.4 €cent/mc nello scenario Low.


Approfondimenti

    1. Il boom delle ricontrattazioni nelle forniture internazionali di gas
    2. Paesi produttori: la Russia
    3. Nuove infrastrutture




Documento soggetto a sottoscrizione
Summary soggetto a registrazione