Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno XX n. 222

Home  » Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno XX n. 222

pubblicato il 27-06-2018

in questo numero:

Imprese e istituzioni


  • Si avvicina la revisione infra periodo del WACC. L’esplicitazione della componente di rischio paese nella formula del WACC ha legato direttamente gli aggiornamenti all’andamento dello spread BTP-Bund. Anche per la regolazione delle reti dunque questo parametro sembra oggi il più rilevante e i recenti aumenti potrebbero essere riflessi nella remunerazione del costo del capitale per i prossimi tre anni, mentre minore è l’impatto atteso della revisione dei parametri fiscali.

Mercato elettrico

  • La valutazione delle capacità di rete obiettivo. Nell’ambito della revisione della regolazione tariffaria verso un’incentivazione di tipo output-based, Terna propone la metodologia per la stima delle capacità obiettivo che è economicamente efficiente sviluppare, sulla base del confronto tra benefici e costi marginali. Prendendo spunto dalle migliori practise europee, si discutono i possibili approcci alla valutazione degli interventi e gli indicatori che possono meglio misurare i benefici. Un approccio di tipo probabilistico sembra il più adatto alla stima, muovendosi in un ambito di forte incertezza, sia di scenario che di ipotesi utilizzate.

  • Il mercato infragiornaliero europeo: il progetto XBID e la sua implementazione in Italia. Il progetto CrossBorder IntraDay (XBID) sviluppato da diversi TSO e gestori di borsa europei, tra cui Terna e GME, ha visto il suo primo go-live a metà giugno. Il progetto rappresenta un’implementazione del target model europeo per i mercati infragiornalieri. L’Italia, come capitato per il market coupling su MGP, entrerà in XBID in un secondo momento ma nel frattempo Terna ha lanciato una consultazione sulle modifiche al coordinamento tra MI e MSD richieste dall’avvio di XBID. Ulteriori processi normativi riguardanti il mercato infragiornaliero europeo dovranno arrivare a compimento nei prossimi mesi, con questo articolo si cerca di fare il punto sulle varie questioni aperte e il loro impatto potenziale sul mercato elettrico italiano.

Mercato GNL
Gare gas
Indicatori
Indici Itec e Magi



Documento soggetto a sottoscrizione