Pubblicazioni

Riforma degli sbilanciamenti: vantaggi per le unità abilitate, rischi per le rinnovabili

Home  » Pubblicazioni

Riforma degli sbilanciamenti: vantaggi per le unità abilitate, rischi per le rinnovabili

pubblicato il 29-07-2021
Il TIDE continua a essere introdotto per piccoli pezzi: le modifiche alle regole di sbilanciamento, necessarie per adeguarsi a quelle europee, entreranno in vigore con tempistiche differenti e avranno un impatto diverso a seconda del tipo di unità (abilitate e non abilitate) coinvolte. La valorizzazione degli sbilanciamenti a single pricing potrebbe avvantaggiare, già nel breve termine, le unità abilitate mentre il passaggio a un periodo di settlement a 15 minuti rischia di penalizzare, seppur nel lungo termine, le unità rinnovabili.

Scarica l'articolo della Newsletter Osservatorio Energia 256 - Luglio 2021

Documento soggetto a sottoscrizione