Pubblicazioni

Il capacity market: tra punti aperti e indicazioni europee

Home  » Pubblicazioni

Il capacity market: tra punti aperti e indicazioni europee

pubblicato il 27-02-2018
Dopo l’approvazione europea, mancano gli ultimi passi per l’implementazione del capacity market italiano, che si auspica in autunno per una prima delivery nel 2019: tra gli ultimi aspetti da discutere strike price, restituzioni uncovered e partecipazione della domanda. Dal panorama europeo intanto arrivano diversi spunti: l’approvazione di altri cinque meccanismi di tipologie diverse, la prima asta già effettuata in Irlanda in un meccanismo simile a quello italiano e gli ultimi risultati delle aste inglesi. Parallelamente l’Europa continua a lavorare sulle norme per la remunerazione della capacità che saranno contenute nel regolamento europeo sui mercati elettrici.

Scarica l'articolo della Newsletter Osservatorio Energia 218 - Febbraio 2018

Documento soggetto a sottoscrizione