Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno IX n. 103

Home  » Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno IX n. 103

pubblicato il 15-09-2007

In questo numero:

Regolamentazione

  • Il terzo pacchetto di direttive. Separazione proprietaria delle reti, rafforzamento delle autorità di regolazione, creazione di istituti europei per il coordinamento, maggiore trasparenza dei mercati e maggiore potere diretto della Commissione. Questa la ricetta della Commissione Europea per il superamento dei ritardi e dei vincoli alla creazione di un mercato unico dell’energia elettrica e del gas.

  • Tariffe elettriche: le prime proposte sul periodo regolatorio 2008-2012. Nella prima consultazione sulle tariffe elettriche per il terzo periodo regolatorio vengono esposti i primi orientamenti dell’AAEG su: ridefinizione del WACC; recuperi di efficienza; incentivi agli investimenti; semplificazione delle strutture tariffarie. Fanno da sfondo alle proposte dell’AEEG la liberalizzazione della vendita, le nuove regole di unbundling e la convergenza regolatoria elettricità-gas.

  • Le proposte AEEG per l’attuazione del decreto sulla cogenerazione. Il decreto 20/07 prevede l’applicazione dello scambio sul posto anche per impianti di cogenerazione ad alto rendimento, disciplina che l’AEEG propone adesso di riunificare con quella già in essere per le rinnovabili: il GSE diventerà il soggetto erogatore del servizio, i cui costi verranno scaricati sulla componente tariffaria A3.

  • Mercato Elettrico
  • L’approvvigionamento a termine delle risorse per il servizio di dispacciamento per l’anno 2007. Con la delibera 130/07 l’AEEG ha approvato uno schema di contratti per l’approvvigionamento a termine delle risorse per il dispacciamento da parte di Terna. La soluzione sembra capace di produrre risvolti favorevoli all’incremento della concorrenza ma comporta alcuni rischi per i produttori.

  • Rinnovabili e ambiente: una riflessione sulle politiche e sui costi per il settore elettrico. Il futuro vedrà un peso crescente delle politiche volte all’incentivazione dell’utilizzo delle fonti rinnovabili, nonché un costo crescente per consumatore/contribuente. La stima effettuata dall’AEEG e presentata al Parlamento non sembra soffermarsi su distorsioni e inefficienze dei meccanismi in essere, né valuta i costi delle politiche in relazione ai risultati raggiunti.

  • Mercato del Gas Naturale
  • Gli interventi legislativi per affrontare l’emergenza gas del prossimo inverno. Due nuovi decreti ministeriali tentano di “aggiustare” i principali elementi di distorsione introdotti dalla legislazione di emergenza delle prime crisi gas: si ribadisce la scarsa fiducia nel mercato a favore di provvedimenti amministrati di complessa attuazione (massimizzazione delle importazioni e interrompibilità diffusa) con risultati e costi non stimabili (ed in effetti non stimati) per i consumatori finali.

  • Struttura e Mercati
  • Il mercato dei combustibili. Ad agosto scendono le quotazioni del petrolio e dei principali combustibili, mentre non si arresta l’ascesa dei carboni. Nella prima metà di settembre, i prezzi tornano invece a crescere.

  • Il mercato dell’energia elettrica. A settembre PUN in moderata ascesa dopo il crollo di agosto, in conseguenza di un aumento del fabbisogno particolarmente marcato nelle ore peak. Aumenta il differenziale rispetto ai prezzi sulle altre borse europee.

  • Il mercato del gas naturale. Cresce a luglio il fabbisogno di gas naturale (+2% rispetto al luglio 2006). L’apprezzamento dell’euro sul dollaro spinge in basso i prezzi medi alla frontiera e quelli delle gas release. In discesa anche le quotazioni sui principali hub europei.

  • Indice Itec




    Documento soggetto a sottoscrizione