Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio energia Anno XII n. 137

Home  » Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio energia Anno XII n. 137

pubblicato il 29-10-2010

In questo numero:

Mercato Elettrico

  • Un recente decreto del MSE ha finalmente dato il via alla possibilità di risoluzione anticipata delle convenzioni CIP6, con un anno di ritardo rispetto alle attese e limitatamente a una parte degli impianti. Ancora incerte le conseguenze per il mercato elettrico.

  • La recente consultazione sull’integrazione funzionale MI – MSD non ha definito del tutto il nuovo disegno di mercato, ma ha proposto lo spostamento del gate closure nel giorno di consegna e il consueto fine tuning di fine anno per le regole di dispacciamento.

  • Alla vigilia dell’attesa introduzione del meccanismo di mercato l’AEEG riconosce un capacity payment maggiore agli impianti situati in zone a basso prezzo, introducendo anche valutazioni di marginalità.

  • Market news. Nonostante una domanda caratterizzata dal continuo alternarsi di crescita e contrazione, Ipex continua a registrare prezzi in discesa: ne derivano una contrazione dello spark-spread e dei differenziali con i mercati esteri.

  • Il mercato dei combustibili. Spinto da una crescita nella domanda di petrolio più robusta delle attese e dalla prospettiva di nuove politiche di stimolo all’economia statunitense, il prezzo del Brent continua a crescere, portandosi nei primi 19 giorni di ottobre oltre gli 83 $/bbl.

  • Gas Naturale
  • L’avvio alla predisposizione del Codice di rete europeo risulta una fase cruciale per affermare i punti di forza del sistema italiano e uno stimolo per aggiornarne le debolezze. Intanto l’Antitrust europeo ottiene lo scorporo dei gasdotti che portano gas in Italia da Nord, ma nel caso del TAG si prefigura un conflitto analogo a quello già sanzionato dall’Antitrust italiano. Per l’apertura e il potenziamento delle reti conteranno di più l’attuazione del Terzo Pacchetto, con il nuovo unbundling e il nuovo congestion management.

  • Market news. Domanda di gas in lieve calo tendenziale (-3%), influenzata dal tonfo del settore termoelettrico (-17%). Il prezzo medio del gas è stabile a 18.6 €/MWh sugli hub europei ed è in discesa a 24.9 €/MWh al PSV. Gli stoccaggi sono pieni al 97%: l’emergenza Transitgas è per ora sotto controllo.

  • Energie rinnovabili e clima
  • I rapporti dell’European Environment Agency e della Commissione Europea presentano i dati relativi alla distanza degli Stati Membri dell’UE dagli obiettivi di abbattimento delle emissioni del protocollo di Kyoto. L’Italia, nonostante la crisi economica, è tra i pochi Paesi UE che non sembrano in grado di centrare l’obiettivo.

  • Market news. I prezzi degli EUA si mantengono attorno a 15 €/tCO2. La Commissione Europea ha aggiornato il cap per la terza fase dell’EU ETS, in considerazione dei nuovi settori e dei nuovi gas inclusi nel meccanismo a partire dal 2013. Il valore dei CV resta a ottobre distante dal prezzo di riferimento.

  • Imprese e istituzioni
  • Europa in breve. 18° Forum di Madrid, approvazione del programma di lavoro 2011 di ENTSO-E, iniziativa congiunta dei Paesi del Mediterraneo nella lotta al cambiamento climatico e linee guida di ERGEG per il monitoraggio del mercato retail.

  • Indice Itec



    Documento soggetto a sottoscrizione
    Summary soggetto a registrazione