Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno XV n. 163

Home  » Pubblicazioni

Newsletter Osservatorio Energia Anno XV n. 163

pubblicato il 27-02-2013

In questo numero:

Mercato unico europeo

  • Contro-flusso e aste di capacità ai punti d’interconnessione: l’Europa apre i colli di bottiglia. Il contro-flusso in direzione nord sul gasdotto Transitgas-TENP prende forma, l’allocazione della capacità è già in corso per alcune tratte mentre in Italia necessari adeguamenti alla rete: tutto dovrebbe essere pronto nel 2017.

  • Aggiornamento sui codici europei. In arrivo le linee guida sulle tariffe gas, consultazione sulle norme europee per la regolazione di frequenza e riserve elettriche, pronta la bozza su pianificazione operativa e programmazione dei sistemi elettrici europei.

  • Energie rinnovabili e clima
  • Il mercato ETS nella terza fase: aree di rischio. La Commissione Europea e gli Stati membri diversi dall’Italia sono intervenuti per aumentare la sicurezza del sistema ETS, che era stata violata nel periodo 2010-2011. Nel nostro paese la disarmonizzazione fiscale potrebbe consentire ancora frodi durante la Terza Fase, che potrebbero interessare anche volumi cospicui dato l’aumento delle quote messe all’asta.

  • Tariffe dedicate per le pompe di calore. Le “tariffe specifiche” per le pompe di calore che l’AEEG determinerà entro marzo dovrebbero essere disegnate in modo da non disincentivare i maggiori consumi che l’impiego degli apparecchi comporta.

  • Scambio sul posto, V Conto Energia e detrazioni fiscali: gli incentivi a supporto del fotovoltaico. Incentivi al FV agli sgoccioli. Scambio sul posto e detrazioni l’opzione più vantaggiosa per i piccoli, per le taglie maggiori conviene il Conto Energia. Incertezza sul post-incentivi.

  • Market news. Sul mercato ETS il voto a favore del backloading della Commissione Ambiente non dà un segnale forte per la ripresa dei prezzi, ma evita la loro caduta. I prezzi di borsa dei CV 2012 si sono riportati sopra quota 80 €/MWh
  • .
    Gas Naturale
  • La riforma della tariffa di vendita gas. Le nuove proposte introducono una maggiore gradualità, ma il rischio è quello di una “iper” regolazione che allontani dal mercato libero. Rimandata la definizione delle assicurazioni.

  • Rivoluzione per lo stoccaggio. Stoccaggio di modulazione ridotto e allocato con asta per oltre un terzo dei volumi, spazio allocabile con procedura competitiva anche per chi non fornisce clienti tutelati e volumi riservati a industriali e terminali GNL, ma l’A.S. 13/14 è a rischio sotto allocazione.

  • Market news. Inversione per lo spread PSV-TTF: l’hub italiano per la prima volta è più economico di quello olandese, aiutato forse anche da una domanda di gas in continua flessione. Da aprile nuova QE: più peso al mercato spot.

  • Mercato elettrico.
  • Market news. Continua il calo di domanda e produzione, primo stop per il fotovoltaico. In discesa il PUN e i prezzi delle altre borse europee.

  • Il mercato dei combustibili. La crescita degli indici azionari continua a guidare il mercato petrolifero, mentre il prezzo del carbone rimane basso anche a causa del crollo dei costi di trasporto.

  • Indice Itec
    Progetto Magi




    Documento soggetto a sottoscrizione
    Summary soggetto a registrazione