Pubblicazioni

Nuove remunerazioni per le rinnovabili che offrono servizi

Home  » Pubblicazioni

Nuove remunerazioni per le rinnovabili che offrono servizi

pubblicato il 12-12-2018
Con la riforma del dispacciamento le fonti rinnovabili stanno acquistando un ruolo sempre più significativo all’interno del portafoglio di risorse da cui Terna potrà approvvigionare servizi di dispacciamento. Sull’onda di questo cambiamento, l’Autorità sta progressivamente ripensando il modo in cui questi tipi di risorse, abilitate e non, vengono remunerate per il loro contributo al bilanciamento del sistema. Tra le proposte sul tavolo, la revisione dell’indice di affidabilità con cui viene calcolato il contributo per la mancata produzione eolica e le regole attraverso cui Terna ha definito le procedure per l’approvvigionamento a termine di servizi di bilanciamento tramite Unità Virtuali Abilitate Miste (UVAM).

Scarica l'articolo della Newsletter Osservatorio Energia 226-227 - Novembre/Dicembre 2018

Documento soggetto a sottoscrizione